00

Nessun prodotto

Spedizione gratuita!Spedizione
£0.00

Prodotto aggiunto al tuo carrello

Quantità
Totale

Ci sono 0 articoli nel tuo carrello.Il tuo carrello contiene un oggetto.

Totale prodotti: 
Totale spedizione: Spedizione gratuita!: 
Totale: 
Continua lo shoppingProcedi con il checkout

Il glutatione liposomiale e la vitamina C liposomiale potrebbero proteggere dalla polmonite?

Molti di noi pensano che la polmonite sia una malattia del passato, un'infezione mortale legata all'epoca vittoriana.

Il glutatione liposomiale e la vitamina C liposomiale potrebbero proteggere dalla polmonite?

Updated on

Molti di noi pensano che la polmonite sia una malattia del passato, un'infezione mortale legata all'epoca vittoriana. Tuttavia, nel ventesimo secolo, questa malattia polmonare sta avendo una rinascita e siamo noi che fumiamo, che abbiamo il sistema immunitario compromesso, il diabete, o che beviamo eccessivamente a essere rischio, insieme ai giovanissimi e agli anziani che sono naturalmente più vulnerabili. Lo stress, la cattiva alimentazione e persino il vivere in una casa umida possono avere un impatto sulla salute dei polmoni.  

Infezione Copycat

Secondo l'NHS (Sistema Sanitario Nazionale) la polmonite colpisce circa 8 adulti su 1.000 ogni anno nel Regno Unito ed è più diffusa in autunno e in inverno. Si ritiene che fattori come l'inquinamento, la resistenza agli antibiotici e un sistema immunitario compromesso possano essere fattori nel ritorno della polmonite. Questa malattia può essere difficile da diagnosticare perché ha molti sintomi in comune con altre patologie, come il comune raffreddore, la bronchite e l'asma.

Segnali d'allarme!

Il problema è che un'infezione toracica può trasformarsi in polmonite in un periodo di tempo sorprendentemente breve, la polmonite richiede solo 24-48 ore per svilupparsi. Quindi, è essenziale non ignorare i segnali di allarme che includono tosse, difficoltà di respirazione, battito cardiaco accelerato, febbre, sudorazione e brividi, perdita di appetito, dolore toracico, tosse con muco misto a sangue, mal di testa, nausea, affaticamento e dispnea.

Aggiornamento sulle infezioni

La polmonite può essere causata da numerosi fattori diversi, dall'intossicazione polmonare dovuta a sostanze inquinanti inalate o prodotti chimici aggressivi, alle più comuni infezioni batteriche da pneumococco, haemophilus influenzae e stafilococco aureo. Esistono tuttavia anche infezioni da polmonite virale e fungina. Durante un'infezione da polmonite, i piccoli sacchi d'aria all'estremità dei tubi respiratori si infiammano, si danneggiano e si riempiono di liquido impedendo la normale respirazione. Se non trattate la pleurite, l'ascesso polmonare e la setticemia possono svilupparsi rapidamente e la malattia diventa pericolosa per la vita.

Proteggersi con il glutatione

Il glutatione è un potente nutriente antiossidante che è presente in tutte le cellule ed è coinvolto in molti processi del corpo, compresi la costruzione e la riparazione dei tessuti e il supporto dell'attività delle cellule immunitarie. Una caratteristica importante della polmonite è che le cellule polmonari sono sottoposte ad un alto livello di stress ossidativo a causa dell'infiammazione e dell'infezione. Il glutatione è essenziale per le cellule polmonari in quanto protegge contro gli effetti nocivi dello stress ossidativo, migliora lo stato antiossidante all'interno delle cellule polmonari, aiuta a sostenere l'attività delle cellule immunitarie all'interno del tessuto polmonare e aiuta a prevenire danni ai tessuti polmonari. Sebbene l'organismo sia in grado di produrre il glutatione, questa attività diminuisce con il passare degli anni, lasciando gli anziani molto più vulnerabili ai disturbi associati allo stress ossidativo.

Incremento del glutatione

Poiché il glutatione ha la reputazione di essere il principale antiossidante e il nutriente numero uno per la salute dei polmoni, adottare misure per migliorare i livelli di glutatione è una priorità. Ecco la nostra strategia per il glutatione in 3 fasi ...

Passaggio 1: ricarica completa

Integrare il glutatione durante i mesi invernali è una mossa intelligente se si è inclini alle infezioni del torace, ma non tutti gli integratori sono di realmente efficaci. Per ottenere il massimo dal tuo integratore, investi in una forma liposomica di alta qualità come Altrient, che utilizza un glutatione brevettato chiamato Setria® che ha un'eccellente biodisponibilità. La tecnologia di incapsulamento liposomiale all'avanguardia di Altrient consente di proteggere il glutatione Setria® dalla distruzione mentre passa attraverso il tuo sistema digestivo permettendogli di essere trasportato nelle cellule dove ne hai più bisogno.

Passaggio 2: alimenti e spezie target

Esiste un fattore molecolare simile all'ormone cellulare chiamato fattore NrF2 che innesca l'attività antiossidante aumentando l'espressione di geni antiossidanti e attiva i geni che istruiscono le cellule a produrre più glutatione. I nutrienti naturali presenti nei broccoli, i cavoletti di Bruxelles, il cavolfiore, la verza, l'aglio crudo, la cannella, la curcuma e il cardamomo, stimolano l'ormone NoF2, ed è quindi una buona idea includere questi alimenti nella dieta.

Passaggio 3: proteine ​​essenziali di potenza

Il corpo può produrre il proprio glutatione, ma a tale scopo ha bisogno di tre speciali aminoacidi (molecole proteiche) chiamati glutammato, glicina e cisteina. Questi aminoacidi si trovano in alimenti ricchi di proteine ​​come carne, pesce, uova e sono particolarmente presenti nel brodo di ossa. Da qui il tradizionale rimedio casalingo contro l'influenza/raffreddore per combattere ogni tipo di infezione del tratto respiratorio fatto con brodo di carne e ossa di pollo.

Vitamina C per il ristabilimento

Nei primi anni del 1900 un pediatra americano Alfred Hess, svolse uno studio rivoluzionario scoprendo un legame diretto tra lo scorbuto e la polmonite, così dagli anni '30 si iniziò a usare la vitamina C trattamento per la polmonite e altre malattie polmonari. La vitamina C fornisce un ulteriore supporto antiossidante che attenua lo stress ossidativo e consente il recupero delle cellule polmonari.

Altrient C è una forma avanzata di vitamina C liposomiale. Liposomiale significa che la vitamina C è sapientemente avvolta, o incapsulata, in una bolla di fosfolipidi che protegge la vitamina dall'essere distrutta mentre passa attraverso il sistema digestivo. Altrient è stata la prima azienda ad utilizzare la tecnologia di incapsulamento liposomiale con vitamine e sostanze nutritive e ha impiegato anni a sviluppare un processo brevettato per arrivare a questa svolta nella somministrazione delle vitamine. Poiché tutte le nostre cellule contengono anche uno strato esterno di fosfolipidi, i due possono unirsi facilmente consentendo alla vitamina C di essere assorbita rapidamente nella circolazione sanguigna e di essere consegnata alle cellule bisognose con velocità ed efficienza. Una scienza davvero intelligente!

Riferimenti

  1. Jonathan Prousky. The Treatment of Pulmonary Diseases and Respiratory-Related Conditions with Inhaled (Nebulized or Aerosolized) Glutathione. Evid Based Complement Alternat Med. 2008 Mar; 5(1): 27–35. Pubblicato online il 17 maggio 2007.

  2. Rahman I1, MacNee W. Oxidative stress and regulation of glutathione in lung inflammation. Eur Respir J. 2000 Sep; 16 (3): 534-54.

  3. De Flora S, Grassi C, Carati L. Attenuation of influenza-like symptomatology and improvement of cell-mediated immunity with long-term N-acetylcysteine treatment. Eur Respir J. 1997 Jul;10(7):1535-41).

  4. Cai J, Chen Y. Inhibition of influenza infection by glutathione. Free Radic Biol Med. 2003 Apr 1;34(7):928-36.

  5. Allen J, Bradley RD. Effects of oral glutathione supplementation on systemic oxidative stress biomarkers in human volunteers. J Altern Complement Med. 2011 Sep;17(9):827-33. Visualizza abstract.

  6. Anderson ME. Glutathione: an overview of biosynthesis and modulation. Chem Biol Interact 1998; 24; 111-112: 1-14.

  7. Aw TY, Wierzbicka G, Jones DP. Oral glutathione increases tissue glutathione in vivo. Chem Biol Interact 1991; 80: 89-97. Visualizza abstract.

  8. Roum JH, Borok Z, McElvaney NG, et al. Glutathione aerosol suppresses lung epithelial surface inflammatory cell-derived oxidants in cystic fibrosis. J Appl Physiol 1999; 87: 438-43. Visualizza abstract.

  9. Inhibition of influenza infection by glutathione. Cai J, Chen Y, Seth S et al. Free Radic Biol Med. 2003 Apr 1;34(7):928-36.

  10. 5. Nrf2 protects human alveolar epithelial cells against injury induced by influenza A virus. Kosmider B, Messier EM. Respir Res. 2012 6 giugno, 13: 43.

  11. Bone Broth — A Most Nourishing Food for Virtually Any Ailment" by Dr. Mercola.

  12. Glutatione. Your Key To Health" by Dr. Jimmy Gutman.